Sony ha annunciato l’arrivo dei TV XH90 in Europa. La serie XH90, annunciata al CES 2020, è composta da 4 modelli con tagli da 55″, 65″, 75″ e 85″. I pannelli sono tutti LCD Ultra HD a 100/120 Hz con retroilluminazione Full LED Array Local Dimming (QUI è disponibile un approfondimento sulla tecnologia utilizzata). Il processore video è il 4K HDR X1, l’elettronica che viene subito dopo la più evoluta X1 Ultimate.

Tra le elaborazioni disponibili citiamo la rimasterizzazione HDR “a oggetti”, basata sull’individuazione degli elementi più importanti presenti all’interno delle immagini. La gestione del movimento è affidata alla tecnologia proprietaria X-Motion Clarity (QUI ne spieghiamo il funzionamento). XH90 è provvista di Android 9 con 16 GB di memoria integrata e assistente vocale tramite il microfono inserito nel telecomando. Si possono inoltre collegare speaker esterni per sfruttare sia Google Assistant sia Alexa di Amazon. I televisori offrono il supporto per HomeKit e AirPlay 2 di Apple.


Non manca ovviamente la possibilità di visualizzare video in HDR nei formati HDR10, HLG e Dolby Vision. Per l’audio è invece assicurata la capacità di gestire il Dolby Atmos. Gli speaker integrati sfruttano il sistema Acoustic Multi-Audio (solo modelli da 65” a salire) con diffusore X-Balanced (su tutti i modelli).

Tra le novità introdotte c’è l’Ambient Optimization, sviluppata per ottimizzare la riproduzione delle immagini e del suono in relazione alle caratteristiche dell’ambiente. I sensori integrati rilevano la luminosità e il suono all’interno della stanza. Le informazioni raccolte vengono poi impiegate per apportare tutte le correzioni necessarie a garantire un’esperienza soddisfacente in ogni condizione. L’altra novità di rilievo è costituita dalla presenza di ingressi capaci di supportare varie funzioni introdotte con HDMI 2.1. Se si escludono gli LCD 8K serie ZH8 (comunque più limitati), gli HX90 sono i soli televisori Sony ad offrire tali capacità.


Le possibilità offerte sono le seguenti:

  • eARC: il canale di ritorno audio capace di gestire anche le tracce lossless.
  • Auto Low Latency Mode (ALLM): i TV selezionano automaticamente la modalità più adatta per i videogiochi (quella con latenza più bassa).
  • Variable Refresh Rate (VRR): i TV gestiscono anche il refresh rate variabile quando collegati a console e PC compatibili.
  • High Frame Rate (HFR): i TV supportano segnali in Ultra HD fino a 120 fotogrammi al secondo.

Per attivare le funzioni summenzionate servirà un aggiornamento firmware che Sony distribuirà dopo l’uscita. La dotazione comprende infine la Modalità Calibrata per Netflix e la tecnologia Triluminos.

A seguire i prezzo di listino italiani per 55″ e 65″ e quelli europei per i tagli da 75″ e 85″:

  • 55″: 1.399 euro
  • 65″: 1.699 euro
  • 75″: 2.499 euro
  • 85″: 3.499 euro

La disponibilità è prevista per l’inizio di giugno.

NOTA: articolo aggiornato il primo giugno con i prezzi italiani dei modelli da 55″ e 65″.


https://www.hdblog.it/

Articolo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate site »