Microsoft ha ricevuto una multa dalla FTC americana per una violazione della privacy nel trattamento dei dati dei minori.

Multa di 20 milioni dalla FTC

Come conseguenza della raccolta di dati dei gamer Xbox minori e la conservazione delle informazioni illegalmente senza il consenso dei genitori, la FTC ha comminato una multa di 20 milioni di Dollari a Microsoft.

Microsoft pagherà 20 milioni di dollari per saldare le accuse della Federal Trade Commission di aver violato il Children’s Online Privacy Protection Act (COPPA) raccogliendo informazioni personali da bambini che si sono iscritti al suo sistema di gioco Xbox senza avvisare i loro genitori o ottenere il consenso dei loro genitori, e da conservare illegalmente le informazioni personali dei bambini.

Microsoft ha subito chiarito di essersi già adoperata per modificare il sistema di raccolta dei dati e di voler migliorare la tutela della sicurezza e la privacy degli utenti.

Di recente abbiamo stipulato un accordo con la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti per aggiornare il nostro processo di creazione dell’account e risolvere un problema di conservazione dei dati riscontrato nel nostro sistema. Purtroppo, non abbiamo soddisfatto le aspettative dei clienti e ci impegniamo a rispettare l’ordine per continuare a migliorare le nostre misure di sicurezza. Crediamo di poter e dover fare di più e rimarremo fermi nel nostro impegno per la sicurezza, la privacy e la protezione della nostra comunità.

Cosa ne pensate delle vicende di violazione della privacy che stanno interessando Microsoft? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonti| 1, 2