[ad_1]

Microsoft è l’ennesima software-house a rimuovere i propri videogiochi – realizzati dagli Xbox Game Studios – dal servizio GeForce Now.

12 GIUGNO 2023 | Dopo l’arrivo dei primi giochi Xbox, Microsoft ha annunciato l’arrivo del catalogo dei giochi PC di Xbox Game Pass su GeForce Now prossimamente.

Oggi abbiamo condiviso che i membri di Game Pass saranno presto in grado di riprodurre in streaming giochi per PC selezionati dalla libreria tramite Nvidia GeForce NOW. Ciò consentirà di riprodurre il catalogo di PC Game Pass su qualsiasi dispositivo su cui GeForce NOW trasmette in streaming, come PC con specifiche basse, Mac, Chromebook, dispositivi mobili, TV e altro ancora, e lo implementeremo nei mesi a venire.

18 MAGGIO 2023 | A due anni dalla rimozione dei giochi, come parte del nuovo accordo decennale con NVIDIA, Microsoft ha fatto sapere che il primo gioco Xbox Game Studios è disponibile su GeForce Now. Oltre a Gears 5, sulla piattaforma di cloud-gaming sono in arrivo in futuro molti altri titoli tra cui quelli di Activision-Blizzard.

Siamo entusiasti di annunciare che a partire da oggi, i membri del cloud gaming di NVIDIA GeForce NOW nel Regno Unito, negli Stati Uniti, nell’Unione Europea e in tutto il mondo possono riprodurre in streaming Gears 5 e il 25 maggio potranno godersi i preferiti dai fan Deathloop, Grounded e Pentimento. Questa è solo la fase iniziale della nostra lungimirante partnership decennale con NVIDIA per rendere disponibili i giochi per PC di Xbox Game Studios e Bethesda ai loro membri GeForce NOW. Insieme, stiamo accelerando l’accesso ai giocatori di tutto il mondo consentendo loro di scegliere come e quando giocare.

Giochi Xbox su GeForce Now

In un post sul blog ufficiale, NVIDIA comunica agli utenti del proprio servizio di game streaming, GeForce Now, che Microsoft rimuoverà i giochi Xbox Game Studios dalla piattaforma. Microsoft non è la sola publisher-house ad aver preso questa decisione: a partire dal 24 aprile 2020, infatti, spariranno da GeForce Now anche i videogiochi di Warner Bros, Interactive Entertainment, Codemasters e Klei Entertainment, oltre ai già citati videogiochi di Microsoft. La situazione non sembra mettersi bene per NVIDIA, quindi, costretta a rimanere con ben pochi videogiochi nel parco di GeForce Now. Sembra che molti publisher stiano ritirando i propri titoli da GeForce Now per poterli vendere ad altri servizi di streaming di videogiochi dal cloud, come Google Stadia o, nel caso di Microsoft, per Project xCloud. È chiaro che con l’avvento di tutte queste piattaforme di streaming dei giochi dal cloud – perfino Amazon sembra interessata a questo mercato – i giocatori sceglieranno la loro preferita soprattutto sulla base dei titoli esclusivi.

Quale sarà, secondo voi, il servizio di game streaming ad avere la meglio alla fine? Credete nelle mosse di Microsoft in questo campo? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | NVIDIA

[ad_2]

Articolo e Dominio Originali/fonte

Affiliate Alcuni dei link contenuti in questo Sito (tivustream.com) sono link di affiliazione in caso di acquisto/sottoscrizione TivuStream percepisce una commissione commisurata al tipo e durata dell’acquisto/sottoscrizione.
Views: 0

0 Comments

Leave a Reply

Avatar placeholder

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.