Da pochi giorni su Google Search (il motore di ricerca per intenderci) è presente una simpatica sorpresa che in pochi conoscono: la possibilità di far ballare i risultati. Avevo proprio capito bene: effettuando una ricerca molto specifica, apparirà sullo schermo del PC alcuni tasti che una volta premuti faranno partire una musica e la pagina dei risultati di ricerca inizieranno “a ballare”.

L’easter egg (il termine utilizzato solitamente per questo tipo di sorprese nascoste nelle app e nei sistemi operativi) è stato aggiunto da Google dal 2 agosto per festeggiare il ventesimo anniversario del brano “Cha Cha Slide”, uscito negli USA proprio il 2 agosto del 2000. Un brano dance molto famoso e con una coreografia unica nel suo genere. Coreografia che Google ha cercato di riproporre anche sul motore di ricerca, con risultati tutto sommato molto buoni. Ecco come attivare l’ultimo easter egg di Google e far iniziare a ballare il motore di ricerca.

Come far danzare la pagina dei risultati di ricerca di Google

I passaggi da fare sono pochi e molto semplici. Per prima cosa aprite Google e scrivete all’interno del box di ricerca le parole: “cha cha slide“. Vi apparirà la SERP e come primo risultato di ricerca il video del brano Cha-Cha Slide Mr C The Slide Man. Noterete di fianco al nome del brano, anche un microfono molto particolare. Premetelo e la pagina inizierà a muoversi e a riprodurre alcune strofe della canzone (alzate il volume dell’audio).

Ogni volta che premerete sull’icona che appare di fianco al nome del brano, la pagina si muoverà con un effetto differente. Potete continuare così per almeno una quindicina di secondi, dopodiché le “mosse” della pagina dei risultati di ricerca si ripeteranno all’infinito.

Non è la prima volta che accade una cosa del genere, già in passato Google aveva lanciato degli easter egg particolari, come ad esempio per il lancio di Avengers: endgame con Thanos.




https://tecnologia.libero.it/

Articolo originale_Fonte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate site »