GitHub Copilot ha superato i test


Come fatto notare di recente da Thomas Dohmke di GitHub, le tecnologie per l’Intelligenza Artificiale sono ormai entrate a far parte di numerosi aspetti della nostra vita quotidiana, dalla scrittura delle email alla generazione degli album fotografici fino ai suggerimenti per le ordinazioni destinate al food delivery.

Fino ad ora però l’AI avrebbe partecipato soltanto marginalmente ad automatizzare le procedure di scrittura del codice che sono rimaste sostanzialmente manuali. GitHub Copilot, però, è nato proprio per superare questo limite e nelle scorse ore ha superato la fase di test per giungere a quella di general availability.

GitHub Copilot e AI

A parere di GitHub, il coding assistito dalla AI cambierà radicalmente la natura dello sviluppo software, un po’ come già avvenuto grazie all’arrivo dei compilatori e all’affermarsi delle soluzioni rilasciate sotto licenza Open Source.

Con Copilot si avrà a disposizione per la prima volta un assistente per la scrittura e il completamento del codice che basa il suo funzionamento sull’attività di migliaia di sviluppatori.

Grazie a GitHub Copilot si avrà la possibilità di:

  • ottenere suggerimenti basati sul contesto di sviluppo del codice e sulle convenzioni di stile che potranno essere accettati, rifiutati o modificati;
  • integrare la piattaforma sotto forma di estensione con tutti i principali ambienti di sviluppo tra cui anche Neovim, le IDE di JetBrains, Visual Studio e Visual Studio Code;
  • scrivere codice anche in linguaggi che non si conoscono in modo da impararne le caratteristiche mentre li si sta utilizzando.

I costi del servizio

La technical preview di GitHub Copilot è stata testata da 1.2 milioni di sviluppatori nel corso degli ultimi 12 mesi e nei file per i quali è stato abilitato il servizio quasi il 40% del codice scritto in vari linguaggi, tra cui Python, è stato generato dall’assistente.

GitHub Copilot prevede ora un periodo di prova gratuita della durata di 60 giorni, superata la scadenza si può scegliere di continuare ad utilizzarlo per 10 dollari a mese o 100 dollari all’anno.

Entro l’anno dovrebbe essere proposta anche una versione per le aziende, mentre per gli studenti e i mantainer di progetti Open Source popolari il servizio è gratuito.



https://www.html.it/

Articolo Originale-Fonte

Hey, ciao 👋

Iscriviti alla Newsletter di TivuStream , aggiornamenti , novità , e molto altro

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.