Gli sviluppatori di Escuelas Linux, distribuzione dedicata all’educational environment quindi aalle scuole o più in generale all’educazione in vari contesti, hanno appena avviato il rilascio della nuova minor release del progetto. Escuelas Linux 8.2 viene distribuita in due differenti varianti, la prima a 64bit, dedicata ai computer più recenti, mentre la seconda a 32bit, indirizzata invece alle macchine più datate con qualche anno sulle spalle. I coder consigliano di sfruttare la versione a 32bit solo nei sistemi con almeno 512MB di Ram e 40GB di spazio libero sul disco fisso. Mentre per quanto concerne l’edizione a 64bit i requisiti consigliati sono almeno 3GB di RAM con una motherboard UEFI.

Escuelas Linux 8.2 è equipaggiata, per quanto concerne la versione a 64bit, con Linux 6.2, una delle edizioni più recenti del kernel del Pinguino che integra una vastissima pletora di driver e firmware aggiornati che garantiscono il supporto ad una enorme serie di periferiche hardware disponibili in commercio. Per quanto riguarda invece Escuelas Linux 8.2 a 32bit è reperibile il classico Linux 4.19 LTS (Long Term Support).

Nel dettaglio la versione di Escuelas Linux 8.2 dedicata all’architettura hardware x86 a 64bit è basata sui pacchetti software provenienti da Ubuntu 22.04 LTS, invece quella per i computer “legacy” x86 a 32bit si affida invece a  Debian 11 “Bullseye”.

Entrambe le alternative sono dotate poi di Moksha 0.4.0-7, ovvero il desktop environment open source, basato sul noto Enlightenment, sviluppato dal team di Bodhi Linux. L’ambiente grafico Moksha non ha nulla da invidiare alle opzioni più blasonate come GNOME Shell o Plasma KDE. Mette infatti a disposizione dell’utente tutta una serie di strumenti, utility e tool molto completi che rendono fluidi i vari workflow.

Escuelas Linux 8.2 integra un grosso bacino di programmi aggiornati come ad esempio: Audacity 3.3.2, Blender 3.5, GCompris 3.2, Mozilla Firefox 113, LibreOffice 7.5.3, Minetest 5.7, Veyon 4.8, Kdenlive 23.04, Google Chrome 113, IBM Java 8.0, ONLYOFFICE 7.3.3, Wine 8.7, wxMaxima 23.04, Zotero 6.0.26, Android Studio Flamingo 2022.2.1 e l’IDE Eclipse 2023-03.



Articolo originale fonte

html.it