Nelle scorse ore, Microsoft ha provveduto a comunicare che adesso Bing Chat è finalmente disponibile per tutti. La lista d’attesa è stata rimossa, dopo una fase di sperimentazione preliminare avviata a marzo, per cui chi è interessato a fruire del servizio non deve far altro che accedere ad esso dal browser Edge o dall’app mobile ed eseguire il login un account Microsoft.

Bing Chat è ora accessibile a tutti gli utenti

Le novità, però, non finiscono qui. Infatti, l’azienda di Redmond ha informato pure di aver aggiunto diverse nuove funzionalità, tra cui la cronologia, la quale consente di riprendere la conversazione dal punto in cui era stata interrotta nella precedente sessione.

In precedenza la conversazione veniva eliminata alla chiusura della sessione su Edge o app mobile, mentre ora viene salvata, per l’utente può riprenderla dal punto in cui era stata interrotta, pure agendo da un dispositivo differente.

Inoltre, cliccando su un link nella risposta, la conversazione viene automaticamente spostata nella barra laterale di Edge, consentendo di visualizzare la pagina nel browser.

È migliorato pure il supporto multi-modale. È possibile avere risposte visuali con tabelle e grafici, chiedere al chatbot di generare immagini con Image Creator (basato su DALL-E) e caricare un’immagine per cercare oggetti, animali o luoghi su Internet.

Un’altra novità che non può assolutamente passare inosservata è l’introduzione del supporto per i plugin, cosa che era stata già preannunciata. Poi, quando l’utente chiede informazioni su ristoranti o servizi di streaming, nella risposta verrà aggiunto il link per la prenotazione di un tavolo o al film cercato. Inoltre, tramite le Edge Actions si potranno completare varie attività in pochi passi.



Articolo originale fonte

html.it